ASTENSIONE AUDIO-VIDEO A “LA 7”, LA SOLIDARIETA’ DI PUNTOEACAPO

Forte protesta dei giornalisti de La 7 contro i tagli annunciati dalla proprietà della televisione. Oggi martedi 24 giugno, le edizioni del telegiornale e l’aggiornamento del sito vanno in onda in forma ridotta e senza servizi filmati.

“I giornalisti de La7”, si legge in un comunicato del Comitato di redazione, “protestano contro il blocco del turn over, il taglio dei contratti a termine e la chiusura delle sedi di Londra e Gerusalemme decisa dall’amministratore delegato Giovanni Stella e confermata ieri al Cdr dal direttore Piroso. In assenza del piano industriale ed editoriale di Telecomitalia Media – annunciato solo per metà agosto – e senza fornire alcun conto economico, i nuovi vertici della tv di Telecom procedono al disinvestimento sull’ informazione, da sempre elemento distintivo dell’ offerta di La7, per pagare i debiti milionari riversati sull’azienda dalla politica degli appalti esterni della rete”.
Puntoeacapo esprime solidarietà e appoggio alla protesta dei colleghi de La 7 in questa battaglia a difesa degli spazi informativi della emittente. Puntoeacapo è pronta a porre con forza la questione del ridimensionamento della emittente sia in sede di Associazione Stampa Romana che in Federazione della Stampa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*


9 + 5 =