CASAGIT: DALLE SCADENZE DI SETTEMBRE AL POLIAMBULATORIO ALLE SPECIALISTICHE, ECCO LE NOVITA’

di Mario Antolini *

Ecco un vademecum delle prossime scadenze della Casagit. Il 30 settembre è un giorno da segnare sul calendario. Vediamo perché.

Coniuge a carico: ancora qualche giorno di tempo per l’esenzione.
====================
Il termine per ottenere l’esenzione dal contributo per il coniuge (o convivente more uxorio) a carico scade a settembre, ma gli uffici della Casagit lavoreranno le pratiche per tutto il mese di ottobre: quindi i i ritardatari hanno ancora qualche giorno – fino al 15 ottobre, per l’esattezza – per presentare la documentazione necessaria. Si ricorda dunque che per ottenere l’esenzione dal contributo (pari a 972 euro) è necessario presentare la dichiarazione dei redditi 2009 del socio titolare da cui risulti che il coniuge è a carico (per il convivente more uxorio, atto notorio o dichiarazione sostitutiva di atto notorio resa dal convivente davanti a pubblico ufficiale attestante la sua condizione reddituale), oppure la dichiarazione dei redditi del coniuge da cui risulti che il reddito percepito nel 2009 è stato inferiore a 10.367,62 euro.
Nota bene: resta in ogni caso da versare il contributo “nucleo familiare” (il cosiddetto MAV) parametrato sulla base del reddito del socio titolare e consultabile su http://www.casagit.it/casag it/it/Soci/Quote_contributive/Tabella_quote_contributive/info1831607898.html  –

Rimborsi aprile-giugno
========================
Vanno presentate entro la fine di settembre le richieste per i rimborsi delle prestazioni mediche che sono state effettuate tra aprile e giugno.

Poliambulatorio: nuova gestione.
=======================
Da gennaio, la gestione del Poliambulatorio di Piazza Apollodoro passa alla Nomentana Hospital.

Per i soci Casagit nulla cambia: il Poliambulatorio resta in Piazza Apollodoro, resta in piedi lo stesso sistema di prenotazione delle visite (compreso l’obbligo di prescrizione da parte del medico di base), restano gli stessi medici e lo stesso Direttore sanitario, restano tutte le specialità mediche oggi presenti. La Nomentana Hospital si impegna, per contratto, a ridurre i tempi di attesa per le visite, oltre all’ammodernamento e manutenzione dei macchinari sanitari del Poliambulatorio.

Alcune novità sono comunque rilevanti: sarà possibile fruire di trattamenti fisioterapici in nuovi locali attrezzati nel Poliambulatorio (in almeno due giorni a settimana esclusivamente dedicati ai giornalisti); sarà istituito un “Difensore dei giornalisti”, un collega al quale sarà possibile rivolgersi (telefonicamente) per ogni protesta e suggerimento, e che controllerà costantemente la gestione e la qualità dei servizi offerti nel Poliambulatorio.

I vantaggi di questa esternalizzazione (oltre ai nuovi servizi, come la fisioterapia e, appena autorizzato, il prelievo per analisi), sono anche in una riduzione dei costi per la Casagit (che tra l’altro recupera nella sede di via Marocco le due unità di personale oggi in servizio a Piazza Apollodoro) e soprattutto nel liberare la Casagit da incombenze gestionali che erano comunque estranee alla sua organizzazione operativa.
 
Visite specialistiche
=================
Per le visite specialistiche in convenzione indiretta (si paga e poi si chiede il rimborso alla Casagit) NON è più necessaria la prescrizione del medico di base. Quando invece si è in regime di convenzione diretta (cioè quando non si paga la visita, come per esempio al Poliambulatorio) è indispensabile munirsi della prescrizione del medico di base.

* Fiduciario della Casagit per il Lazio

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*


18 − 14 =