CONTRATTO-VERGOGNA, AGGIORNAMENTI URGENTI PER CHI HA FATTO LA DIFFIDA. E FATEVI VIVI

Brevi ma importanti aggiornamenti per tutti coloro che hanno inviato prima della firma del contratto la diffida alla Fnsi, così come da noi consigliato. In coda una richiesta importante.

1) Puntoeacapo è in contatto con alcuni avvocati, ai quali sta chiedendo di proporre una convenzione economica da applicare a tutti coloro che vorranno proseguire nelle iniziative di contrasto all’applicazione del contratto.

2) Queste azioni potrebbero consistere anche in un ricorso alla magistratura. In linea di massima ci stiamo orientando a non ipotizzare class action, strumento che propone alcuni vantaggi ma anche punti negativi. Uno di questi è rappresentato dal non facile coordinamento tra i ricorrenti. Un altro dalla necessità di non affidare il destino di un numero anche vasto di ricorrenti a un solo giudizio.

3) Il ricorso potrebbe consistere in una opposizione a tutto l’accordo ma anche a solo una parte di esso (l’ex fissa, per intenderci).

4) Stiamo valutando con gli avvocati su quale è la forma giuridica per ricorrere contro l’accordo contrattuale anche per chi non ha presentato la diffida.

Infine la richiesta importante. Chiediamo a tutti coloro che hanno inviato la diffida per mail e/o per raccomandanta AR (sì, anche con uno solo di questi mezzi) di inviarci una mail non impegnativa di nulla. Abbiamo bisogno di fare un censimento e di comunicare agli avvocati qual è la platea che sarebbe interessata a ricorrere. La mail va inviata collegandosi a questo link

A presto per altri aggiornamenti o novità.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*


6 + dodici =