INPGI, SERVE LIQUIDITA’: STOP AI MUTUI PER IL 2015. SALVI I PRESTITI, MA SCENDONO A 30.000 EURO

Il Consiglio di Amministrazione dell’Inpgi ha […] deciso di sospendere temporaneamente per l’anno 2015 la concessione di mutui ipotecari, mantenendo in essere il servizio di erogazione dei prestiti nella misura massima di 5 milioni di euro, associata ad un tetto di erogazione per singola richiesta di 30 mila euro restituibili in un arco temporale fino a sette anni.

La decisione deriva dalla necessità di avere a disposizione maggiore liquidità alla luce di un bilancio 2014 dal quale emerge uno squilibrio tra contributi e prestazioni di oltre 90 milioni di euro, al quale si è fatto fronte attraverso il rendimento del patrimonio.  Il Cda ha ritenuto prevalente l’interesse collettivo rispetto ad un utile servizio fornito ai colleghi. Allo stesso tempo l’Istituto è attivamente impegnato alla definizione e diffusione di convenzioni con il sistema bancario che possano mettere a disposizioni degli iscritti condizioni di mutuo di particolare favore in un mercato che registra tassi al minimo storico.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*


5 × uno =