JOBS ACT, TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE OGGI. ECCO IL QUADERNO DI WIKILABOUR

E’ online la nuova versione della “Guida al Jobs Act”, Quaderno di Wikilabour.it. Il progetto rappresenta un work in progress che intende fornire una puntuale informazione sulle evoluzioni del complesso disegno “riformatore” posto in atto dal governo con la Legge 10 dicembre 2014, n. 183 che, come noto, prevede al momento l’emanazione di ben otto decreti legislativi.

Questa seconda versione, pubblicata sulla home page del sito, è aggiornata al seguente stato normativo:

Legge 10 dicembre 2014 n. 183, c.d. Jobs Act
Decreto Legislativo 4 marzo 2015, n. 22
Decreto Legislativo 4 marzo 2015, n. 23
Decreto Legislativo 15 giugno 2015, n. 80
Decreto Legislativo 15 giugno 2015, n. 81
Schema di decreto legislativo recante diposizioni di razionalizzazione e semplificazione delle procedure e degli adempimenti a carico di cittadini e imprese e altre disposizioni in materia di lavoro e pari opportunità (Atto n. 176, Camera dei Deputati)
Schema di decreto legislativo recante diposizioni per il riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali in deroga in costanza di rapporto di lavoro (Atto n. 179, Camera dei Deputati)

 Indice della pubblicazione

1. Presentazione

2. Il diritto del lavoro secondo Renzi
Mario Fezzi, avvocato in Milano

3. Il decreto sul contratto a tutele crescenti (CTC): cosa dice, a chi si applica, che effetti produce (D.Lgs. 23/2015)
Il capitolo è a cura del network “Studi Legalilavoro” (testi si Cosimo Francioso, Aurora Notarianni, Massimo Pallini, Fabio Rusconi, Ettore Sbarra, Franco Scarpelli)

La condizione dei lavoratori attualmente dipendenti di datori di lavoro ai quali si applica l’art. 18: cosa cambia e cosa no, nell’immediato e in prospettiva
Le regole del licenziamento individuale per i nuovi assunti. Il licenziamento disciplinare
Il licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo
I licenziamenti per sopravvenuta inidoneità e per superamento del comporto
Le possibilità di maggior tutela: l’azione per il caso di licenziamento discriminatorio e nullo
Le novità in materia di licenziamenti collettivi
Come si calcola l’indennizzo per il licenziamento senza reintegrazione
Il CTC: quali effetti per i dirigenti?
La condizione dei lavoratori (già in forza e CTC) nelle piccole imprese
Quali novità per i dipendenti delle organizzazioni di tendenza?
Le tutele processuali e la nuova procedura conciliativa per i lavoratori con contratto a tutele crescenti
Profili di incostituzionalità

4. Altri aspetti relativi al rapporto di lavoro ed alla contrattazione collettiva

Rientrano nelle nuove regole i casi di conversione del contratto a termine e di conferma degli apprendisti
Silvia Gariboldi, avvocato in Milano

Jobs Act e sistema degli appalti
Giovanni Marcucci, avvocato in Milano

La contrattazione collettiva quale strumento di contrasto alla riduzione delle tutele in materia di licenziamenti illegittimi operata dal D.Lgs. n. 23 del 2015
Franco Focareta, avvocato in Bologna e Docente di diritto del lavoro nell’Università di Bologna

5. Il decreto sul riordino degli ammortizzatori sociali in caso di disoccupazione involontaria e di ricollocazione dei lavoratori disoccupati (D.Lgs. 22/2015)
Il capitolo è a cura di Mirko Altimari, Dottore di ricerca in diritto del lavoro e relazioni industriali – Università Cattolica di Milano

Introduzione
La Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego
L’indennità di disoccupazione per i lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata (DIS-COLL)
L’assegno di disoccupazione (ASDI)
Il contratto di ricollocazione

6. Il decreto sulla disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni (D.Lgs. 81/2015)

La disciplina delle collaborazioni
Stefano Chiusolo, avvocato in Milano

L’illusione del superamento delle Co.Co.Co. e l’apparente riconduzione entro l’area della subordinazione
Silvia Chellini, avvocato in Siena

Contratto di lavoro a tempo parziale
Maurizio Borali, avvocato in Milano

Lavoro intermittente
Federica Zironi, avvocato in Milano

Contratto a termine
Stefano Chiusolo, avvocato in Milano

Il Jobs Act e la definitiva liberalizzazione della somministrazione di lavoro
Silvia Chellini, avvocato in Siena

Il contratto di apprendistato nel decreto di riordino delle tipologie contrattuali
Silvia Chellini, avvocato in Siena

Lavoro accessorio
Isabella Digiesi, dottore in Milano

Possibilità di assegnazione in peggio delle mansioni (modifiche all’art. 2103 c.c.)
Simone Perego, avvocato in Milano

7. Il decreto sulle misure per la conciliazione delle esigenze di cura, vita e lavoro (D.Lgs. 80/2015)
Il capitolo è a cura di Velia Addonizio, avvocato in Milano

Tutela e sostegno alla maternità e paternità – Congedi parentali
Telelavoro
Congedo per le donne vittime di violenza di genere

8. Schema di decreto in materia di razionalizzazione e semplificazione delle procedure e degli adempimenti a carico di cittadini e imprese e altre disposizioni in materia di lavoro e pari opportunità

Il “nuovo” art. 4 dello Statuto dei Lavoratori
Gianni Sozzi, avvocato in Milano

Dimissioni e risoluzione consensuale: forse, finalmente, si torna a bomba
Velia Addonizio, avvocato in Milano

La cessione dei riposi e delle ferie
Lorenzo Giasanti, avvocato in Milano e Docente di diritto del lavoro nell’Università di Milano Bicocca

La modifica alle Pari Opportunità
Tatiana Biagioni, avvocato in Milano

9. Schema di decreto recante disposizioni per il riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro

Jobs Act e riordino degli ammortizzatori sociali
Mirko Altimari, Dottore di ricerca in diritto del lavoro e relazioni industriali – Università Cattolica di Milano

10. Appendice normativa

Legge 10 dicembre 2014 n. 183, c.d. Jobs Act
Decreto Legislativo 4 marzo 2015, n. 22
Decreto Legislativo 4 marzo 2015, n. 23
Decreto Legislativo 15 giugno 2015, n. 80
Decreto Legislativo 15 giugno 2015, n. 81
Schema di decreto legislativo recante diposizioni di razionalizzazione e semplificazione delle procedure e degli adempimenti a carico di cittadini e imprese e altre disposizioni in materia di lavoro e pari opportunità (Camera del deputati, atto n. 176)
Schema di decreto legislativo recante diposizioni per il riordino della normativa in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive (Camera del deputati, atto n. 177)
Schema di decreto legislativo recante diposizioni per la razionalizzazione e la semplificazione dell’attività ispettiva in materia di lavoro e legislazione sociale (Camera del deputati, atto n. 178)
Schema di decreto legislativo recante diposizioni per il riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali in deroga in costanza di rapporto di lavoro (Camera del deputati, atto n. 179)

Accordo sindacale Novartis – Marzo 2015

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*


dieci + dodici =