INPGI, VENDITA DELLE CASE: “IL 45% DEGLI INQUILINI HA ADERITO ALLA PRIMA TRANCHE”

 

Il 20 marzo scorso si è esaurita la fase iniziale – riservata alle offerte di acquisto degli immobili esclusivamente da parte degli inquilini – della prima tranche del piano di vendita del patrimonio immobiliare del Fondo di proprietà dell’Inpgi.
All’esito di questo stadio iniziale – come comunicato dalla società InvestiRe che gestisce il Fondo – già il 45% degli inquilini ha aderito alla proposta di acquisto, di cui il 52% a Roma e il 41 % nelle altre città, tra le quali spicca Milano con il 51%.

“Il favore riscontrato presso la platea degli interessati”, afferma l’Inpgi in un comunicato, “testimonia la validità delle condizioni offerte, sia per quanto riguarda i prezzi di listino, che sono risultati essere in linea con i corrispondenti valori di mercato, sia per quanto riguarda l’entità dello sconto applicato”.

“Numerosi sono stati altresì gli inquilini che, per le loro condizioni di età o di svantaggio, hanno scelto di avvalersi delle favorevoli forme di tutela concesse dal Fondo e volute dall’Ente”.

Si darà ora avvio alla seconda fase della prima tranche che vedrà offrire in vendita in via riservata ai giornalisti iscritti all’Inpgi, per un periodo di 30 giorni – prima della libera commercializzazione –  le unità immobiliari residue. Il relativo bando sarà reso noto nei prossimi giorni. Soddisfazione viene espressa dalla presidente dell’Inpgi Marina Macelloni. “Il risultato positivo dell’operazione dimostra la correttezza del percorso che abbiamo seguito e che continueremo a seguire nelle prossime fasi”.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*


cinque × due =