CASAGIT, SI VOTA A GIUGNO. CANDIDATURE FINO AL 27 APRILE

 

di Mario Antolini *

Dal 6 al 10 giugno si vota online per il rinnovo degli organismi statutari di Casagit. Queste, in sintesi, modalità e regole.
Chi ha diritto di voto: soci Casagit iscritti all’Ordine dei Giornalisti, titolari pensione diretta INPGI e giornalisti titolari di pensione di enti diversi da INPGI; purché con anzianità associativa alla Cassa di almeno sei mesi al 31 dic. 2016 e in regola con i versamenti contributivi.

Chi non ha diritto di voto: iscritti ai Profili Due, Tre e Quattro; giornalisti con rapporto di lavoro negli organismi di categoria; giornalisti sospesi da iscrizione all’Ordine dei Giornalisti.

Chi può essere eletto: soci con diritto di voto, purché con anzianità associativa di almeno 12 mesi al 31 dic. 2016 e in regola con i versamenti contributivi.

Elenchi elettorali: gli elenchi dei titolari di elettorato attivo e passivo sono affissi da venerdì 7 a venerdì 21 aprile presso la Consulta, in Piazza della Torretta 36, orario apertura uffici.

Reclami su elenchi elettorali: devono essere presentati entro sabato 6 maggio alla Direzione Generale, all’indirizzo mail: direzione@casagit.eu.

Presentazione candidature: possono essere presentate nella sede della Consulta del Lazio di piazza della Torretta (orario ufficio) da venerdì 7 fino a giovedì 27 aprile (entro le ore 13); necessario esibire un documento di riconoscimento. L’elenco dei candidati, in ordine alfabetico e con data di nascita, sarà quindi affisso in Consulta da venerdì 28 aprile fino ad operazioni di voto concluse.

Reclami su candidature: devono essere presentati alla Direzione generale della Casagit entro domenica 7 maggio, con raccomandata/ricevuta di ritorno, o con comunicazione scritta consegnata direttamente in Direzione Generale, o inviati all’indirizzo mail: direzione@casagit.eu

Password per il voto online: per accedere al voto elettronico, tra il 6 e il 10 giugno 2017,  è necessario il proprio Codice Socio (riportato su ogni comunicazione di Casagit) ed una password dedicata che sarà inviata ad ogni avente diritto a partire dal 5 maggio, quando saranno diffuse tutte le ulteriori informazioni utili alla procedura di voto online, attraverso un Vademecum elettorale (2).

* Fiduciario della Casagit per il Lazio, vice portavoce di Puntoeacapo

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*


due × cinque =