Dove siamo

 

Puntoeacapo è un gruppo di giornalisti che si batte negli enti, nelle istituzioni e nella società a difesa del lavoro giornalistico e della libertà di informazione, contro il declino della professione provocato dalle scelte sbagliate del sindacato unico Fnsi.

Carlo Chianura è da febbraio 2011 il portavoce ed è stato confermato nella carica a gennaio 2015. Fanno parte dell’esecutivo Mario Antolini (vice portavoce), Emiliano Scalia, Alessandra Spitz.

Enzo Iacopino, Pierluigi Franz, Corrado Chiominto sono membri del comitato consultivo.

Liliana Madeo (presidente), Giovanni Innamorati, Rossella Lama sono componenti del collegio dei probiviri. 

GLI ORGANISMI DI CATEGORIA

L’attività che nel corso degli anni ci ha visto impegnati nelle redazioni ha portato a una nostra significativa rappresentanza in enti e istituzioni di categoria.

  • ORDINE NAZIONALE DEI GIORNALISTI (Enzo Iacopino, Paolo Conti, Pierluigi Franz, Alessandra Longo consiglieri)
  • INPGI (Carlo Chianura e Paola Cascella nel Cda; Mario Antolini, Domenico Bertoni, Corrado Chiominto, Stefania Conti, Gianni Dragoni, Franco Ordine, Orlando Perera, Antonio Savi, Alessandra Spitz, Lino Zaccaria nel consiglio generale; Franco Abruzzo e Pierluigi Franz sindaci effettivi Inpgi 1, Maurizio Cerino e Gabriele Testi sindaci supplenti Inpgi 1).
  • CASAGIT (Mario Zaccaria presidente del Collegio dei sindaci, Giovanni Innamorati sindaco effettivo e Michele Manzotti sindaco supplente; Mario Antolini fiduciario di Roma e del Lazio; Roberto Ambrogi, Corrado Chiominto, Fiammetta Cucurnia, Francesco Di Mario, Simonetta Di Pillo, Andrea Grechi, Francesco Grignetti, Rossella Lama, Diego Longhin, Liliana Madeo, Emilio Marrese, Giorgio Pacifici, Gerardo Pelosi, Stefania Tamburello nell’assemblea nazionale dei delegati)

Il 1° luglio 2014, uscendo dalla Fnsi, Puntoeacapo ha lasciato gli incarichi nel consiglio e nella giunta nazionale, nell’Associazione Stampa Romana, nell’Unione pensionati romana e nazionale, nel Sindacato cronisti romani.