Pensioni




INPGI NELL’INPS, IL VADEMECUM PER LA TRANSIZIONE. DA FINE MARZO LE DOMANDE PER LE PENSIONI CHE SARANNO MATURATE A LUGLIO

di Alessandra Spitz per l’Ufficio Studi e Ricerche di Puntoeacapo
Entro la fine di marzo l’Inps sarà pronta ad accogliere le richieste dei giornalisti che hanno maturato il diritto alla pensione a partire dal prossimo primo luglio, data in cui, secondo l’ultima legge di bilancio, Inpgi 1 confluirà nell’Istituto nazionale di previdenza sociale.






INPGI, RIFORMA. PUNTOEACAPO: COSI’ CAMBIA LA PREVIDENZA DEI GIORNALISTI

Flessibilità pensionistica in uscita anche per i giornalisti con un meccanismo di ‘’staffetta generazionale’’ – una assunzione a fronte di un pensionamento – il mantenimento dei diritti maturati al 31 dicembre 2016, ma anche un aggravio della solidarietà richiesta a chi oggi è già in pensione, con un prelievo che parte già dai 38 mila euro di reddito.