ODG LOMBARDIA, CON RISPARMI E INVESTIMENTI IL BILANCIO SULLA VIA DEL RISANAMENTO

di Franco Ordine *

Il 31 dicembre 2019 si è chiuso il secondo anno effettivo dell’esercizio dell’Odg Lombardia guidato dalla nuova maggioranza espressa dal voto di ottobre 2017.

Con il contributo dell’intero consiglio presieduto da Alessandro Galimberti, è stato avviato un lavoro di rilancio dell’attività e di revisione contabile che ha portato a risultati preziosi. Per comprendere il clamoroso obiettivo raggiunto, ecco alcuni numeri significativi: il bilancio 2017, ereditato del precedente consiglio, ha certificato una perdita d’esercizio di 436.966,70 euro.

Da quella partenza in terreno negativo, grazie alla meticolosa revisione di contratti, consulenze e accordi con fornitori, il 2018 è stato chiuso con una perdita ridotta a 264.765,40, recuperando quindi risparmi per 170 mila euro. Nel 2019 (i dati non sono ancora definitivi) le previsioni stilate dall’ufficio contabilità presentano un’altra chiusura in terreno positivo che si aggira tra 70 e 100 mila euro.

A questa attività vanno aggiunti i poderosi investimenti fatti in materia di sicurezza informatica, Gdpr, compliance normativa, digitalizzazione dell’archivio e acquisto del dominio per offrire gratuitamente la pec agli iscritti, investimenti valutati in circa 170 mila euro.

Infine è stato risolto un grave contenzioso con il Cnog riferito agli anni 2014-2017 sanato con una transazione approvata dal consiglio attuale dell’Odg Lombardia riunito in seduta straordinaria il 27 dicembre 2017 costato alle casse circa 120 mila euro.

L’ambizione dichiarata per il 2020 è quella di consegnare agli iscritti, in vista della conclusione del mandato, un bilancio completamente risanato.

* Tesoriere dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*


cinque × tre =