febbraio 2015


JOBS ACT, LA BALLA DELLA LOTTA ALLA PRECARIETA’. ISTRUZIONI PER L’USO

di Giovanni Principe * Alcuni amici carissimi, che ripongono molte speranze nella capacità trainante dell’ottimismo di Renzi, mi hanno criticato, amichevolmente ma duramente, per i miei giudizi troppo severi, sul Jobs Act. Non negavano che fossero giudizi basati sulla realtà dei fatti, ossia sul significato, alla lettera, delle norme. Né…







DI NUOVO ALLA CORTE COSTITUZIONALE IL TAGLIO BIS ALLE “PENSIONI D’ORO”

di Pierluigi Franz  Il «contributo di solidarietà» (legge 147/2013) sulle pensioni torna alla Corte costituzionale. La nuova sforbiciata si presenta come «definitiva», perché le somme trattenute dagli enti previdenziali non sono ovviamente recuperabili, e assume secondo la Corte dei conti del Veneto (l’ordinanza di 39 pagine è qui sotto) l’aspetto…


INPGI: NECESSARI RISPARMI ANCHE SUI COSTI DI STRUTTURA. IL CASO DEI 2,5 MILIONI ANNUI ALLE ASSOCIAZIONI REGIONALI DELLA STAMPA

di Alessandra Spitz*  In tempi di spending review anche l’INPGI deve fare la sua parte. La dirigenza dell’Istituto, di fronte al deficit strutturale della gestione previdenziale, si e’ impegnata a varare un piano di intervento che inciderà principalmente  sulle  prestazioni ma che dovrà riguardare  anche i costi di gestione della struttura dell’ente.





ASSEGNO DI DIVORZIO: PER LA CONSULTA DECIDERA’ IL GIUDICE CASO PER CASO

*di Pierluigi Franz Per determinare l’assegno di divorzio il giudice non può basarsi solo sul tenore di vita goduto dai coniugi durante il matrimonio, ma anche di tutta una serie di criteri (condizione e reddito dei coniugi, contributo personale ed economico dato da ciascuno alla formazione del patrimonio comune, durata…